Home
Pisa - Grande successo per la sesta edizione del Terre di Pisa Food & Wine Festival
Oltre 8mila visitatori (+20% rispetto al 2016), cene stellate sold out, laboratorio su Sangiovese e Contest per scegliere il cocktail delle Terre di Pisa: il Terre di Pisa Food and Wine Festival si conferma tra gli eventi clou sul buon cibo e del buon bere della Toscana

Logo della Camera pisana

E' calato il sipario sulla sesta edizione del Food & Wine Festival, la prima sotto il cappello "Terre di Pisa", ed è già tempo di bilanci per la manifestazione che ha animato la Stazione Leopolda di Pisa dal pomeriggio del 20 alla sera del 22 ottobre e che ha visto la Camera di Commercio di Pisa protagonista assieme a 63 espositori che hanno avuto la possibilità di mettersi in mostra in modo assolutamente gratuito.

 

Il commento del Presidente della Camera di Commercio di Pisa, Valter Tamburini

 

"A poche ore dalla chiusura della manifestazione possiamo affermare che l'obiettivo di valorizzare il nostro territorio, e le sue produzioni enogastronomiche, è stato centrato. Siamo infatti soddisfatti che i nostri produttori, anche grazie alle tante iniziative realizzate, si siano fatti valere nei confronti di un pubblico sempre più numeroso (oltre 8 mila visitatori, +20% rispetto al 2016) ma anche sempre più attento ed esigente. Si tratta di un percorso che vogliamo continuare a portare avanti, assieme ai nostri partner, anche nel 2018."

 

I numeri del Terre di Pisa Food and Wine Festival 2017

  • 63 espositori
  • 8.200 mila visitatori (+20% rispetto al 2016)
  • Oltre 300 partecipanti ai pranzi e cene stellate
  • 49mila le pagine del sito www.pisafoodandwinefestival.it visualizzate da 13mila utenti diversi
  • +27% le visite al sito rispetto alla media nazionale di settore (487 i siti analizzati) della stessa tipologia (cibo e bevande) e dimensione
  • Oltre 10mila interazioni (like, condivisioni, commenti) con i post sulla pagina Facebook della manifestazione

 

Patrocini

 

Comune di Pisa - Regione Toscana - Università di Pisa

 

Leggi intera Newsletter


E-mail:
Stampa