Home
Turismo, undici progetti per valorizzare tutto il territorio fiorentino
Camera di Commercio di Firenze svela i vincitori del bando per destagionalizzare e delocalizzare le presenze. Stanziati 659mila euro

Logo della Camera fiorentinaDal light festival ai concerti unplugged, dall'arrivo dei cantanti country alla musica elettronica, dalla via degli Dei alle performance di arte irregolare. E poi ancora: valorizzare i percorsi che dal centro di Firenze arrivano alle ville medicee sulle colline, gli eventi del Mugello e di Vinci, la promozione di produzioni tipiche come l'olio di Reggello e la ceramica di Montelupo: sono complessivamente undici gli eventi vincitori del bando lanciato da Camera di Commercio di Firenze nel febbraio scorso per ridistribuire i flussi turistici nell'area fiorentina. Complessivamente, Camera di Commercio di Firenze aiuterà questi appuntamenti con 659mila euro: una cifra rifinanziata rispetto al mezzo milione inizialmente previsto per riuscire a rendere possibili tutti gli eventi giudicati ammissibili.

«È importante essere passati dalle parole ai fatti. Insieme ad associazioni di categoria, istituzioni e soggetti organizzatori abbiamo dato un contributo, in alcuni casi determinante, a far nascere o rafforzare iniziative che ci aiutano a spostare l'attenzione dei visitatori sulle tante bellezze ed esperienze possibili dell'area metropolitana, lontano dai luoghi turistici classici. È un nuovo passo nella direzione che riteniamo importante per lo sviluppo della città. Mi piacerebbe che anche altri ci seguissero in questo percorso premiando chi delocalizza o destagionalizza gli eventi. Tutti insieme possiamo dare un contributo importante per risolvere il problema del sovraffollamento del centro storico e allo stesso tempo valorizzare tutta l'area metropolitana, trasformando il problema del turismo in un'opportunità», ha detto Leonardo Bassilichi, presidente della Camera di Commercio di Firenze.

Tre i festival che nasceranno quest'anno a Firenze: il Bright Festival in un week end fra ottobre e novembre 2018 con digital art, light design e musica, l'Hound Dog Festival che il 13 e 14 ottobre 2018 porterà alle Cascine le star del country rock americano e l'Unusual Florence Unplugged Festival che dal 21 al 23 febbraio 2019, grazie a una serie di performance live, metterà in luce luoghi inusuali (raggiungibili solo grazie a una caccia al tesoro) o dal grande valore artistico come il giardino delle Scuderie Reali e Pagliere, villa Bardini e le grotte di Boboli.

Il primo appuntamento in ordine di tempo, invece, è il Lattexplus Festival nel parco di Villa Solaria a Sesto Fiorentino venerdì 8 e sabato 9 giugno 2018, una rassegna di musica elettronica e di arti digitali con installazioni, performance audiovisive e interviste. Il week end successivo, dal 15 al 17 giugno, sarà la volta di Cèramica 2018 a Montelupo Fiorentino con un focus sulla ceramica nell'arte contemporanea: la città ospiterà installazioni artistiche insieme a un percorso alla scoperta della produzione caratteristica con iniziative per i più piccoli.

Itinerari con eventi di degustazione e promozione presentati ai buyer internazionali sono il cuore del progetto Feel Youunique, ideato per far muovere turisti dal centro storico ad aree intorno a Firenze come le ville Medicee, i luoghi di Leonardo da Vinci, Boccaccio, Niccolò Machiavelli, Enrico Caruso e il Valdarno, mentre Events in Scarperia vuol dare rilievo a un calendario di iniziative che va dalla notte romantica (23 e 24 giugno 2018) alla mostra dei ferri taglienti (fino al 28 ottobre). Nella stessa area, il progetto Ambiente e natura in Mugello valorizzerà la via degli Dei (un cammino da Bologna a Firenze) e la via di Dante (da Firenze a Ravenna) insieme a una serie di altri percorsi di escursionismo, cicloturismo, ultratrail, canoa e rafting, collegati anche ai 700 anni dalla morte di Dante che ricorreranno nel 2021.

Amo Reggello, dal 26 ottobre al 4 novembre 2018, sarà l'occasione per abbinare arte, musica e olio nuovo, mentre la cultura fantasy sarà al centro della Festa dell'Unicorno di Vinci dal 27 al 29 luglio 2018. Infine, l'area di San Salvi dal 7 al 17 febbraio 2019 ospiterà Irregolart con esibizioni multidisciplinari di arti visive, teatro, musica, narrazione, legati alla cosiddetta arte irregolare, definita Art-Brut.

 

Leggi intera Newsletter


E-mail:
Stampa