Home
Un nuovo modo per conoscere l’economia lucchese
Gli imprenditori incontrano gli studenti dell’ I.T. Economico "F.CARRARA" di Lucca alla presentazione del restyling del sito Lucca Imprese di tradizione e successo

" "

Si è tenuto la mattina del 20 novembre, presso l'Auditorium della Fondazione Banca del Monte di Lucca, l'incontro di presentazione del restyling del sito della Camera di Commercio Lucca Imprese di Tradizione e successo, che conta l'adesione di circa novanta aziende della provincia con almeno 30 anni di attività.

Il contributo che la Fondazione Banca del Monte di Lucca ha concesso alla Camera di Commercio per l'intervento permette oggi di accedere anche con smartphone ai contenuti del sito Lucca Imprese, ricco di immagini e filmati. Si tratta infatti di uno strumento ideato per avvicinare i giovanissimi alla scoperta dell'economia lucchese attraverso le storie delle imprese che ne hanno determinato il successo.

 

Il Presidente della Fondazione Banca del Monte di Lucca, Oriano Landucci, ha aperto i lavori alla presenza delle classi terze e quarte dell'I.T.E. "F.Carrara" di Lucca introducendo gli interventi degli imprenditori chiamati a testimoniare le storie di successo delle proprie aziende, che si sono radicate sul territorio dimostrando di saper dominare nel tempo i cambiamenti e le trasformazioni degli scenari competitivi e della società. "Gli incontri tra imprenditori e studenti rappresentano un importante momento di trasferimento di conoscenza e di esperienze. Negli ultimi decenni si è puntato molto alla sicurezza del posto fisso, ma i giovani devono ricominciare a pensare che l'opzione imprenditoriale possa essere una valida alternativa da prendere in considerazione."

 

Il Preside dell'I.T.E. "F.Carrara", Cesare Lazzari, ha sottolineato l'importanza dell'iniziativa, che ha offerto agli studenti l'opportunità di una maggiore conoscenza del tessuto economico lucchese, dei processi di cambiamento del suo assetto produttivo e delle nuove tendenze in atto. "Mi è piaciuto molto l'approccio operativo dell'incontro, mediante il quale i ragazzi dell'ITE "Carrara" hanno potuto trovare nelle testimonianze degli imprenditori un immediato riscontro con i temi affrontati in classe, che spaziano dalla gestione dell'impresa alle strategie aziendali di successo da adottare in una realtà economica sempre più competitiva e globalizzata. L'evento costituisce, inoltre, per i giovani un momento di importante riflessione sulle competenze professionali e relazionali da costruire e implementare per un efficace inserimento nel mondo del lavoro. Auspico ulteriori momenti di confronto con i testimoni di impresa e ancor più strutturate e stabili forme di collaborazione con gli enti del territorio, in special modo con la Camera di Commercio."

 

L'incontro è proseguito quindi con le testimonianze dei tre imprenditori: Giorgio Bartoli, Amministratore unico della Bartoli Spa, Maria Pacini Fazzi, fondatrice della Maria Pacini Fazzi Editore Srl, e Mauro Cusinato, Hotel Manager dell'Hotel Ilaria & Residenza dell'Alba.

 

I ragazzi si sono confrontati direttamente con gli imprenditori, ponendo domande relative alla storia aziendale, ai punti di forza delle imprese e alle criticità che hanno affrontato nel tempo, agli investimenti in innovazione e in risorse umane, e in particolare alle caratteristiche e alle competenze maggiormente apprezzate nella ricerca di personale.

 

Giorgio Bartoli ha sottolineato come "Si è trattato di un'occasione interessante, nella quale ho avuto l'occasione di far conoscere ai ragazzi l'evoluzione della mia azienda e la mia esperienza imprenditoriale. Dobbiamo aiutare il sistema scolastico a formare e preparare i ragazzi. La sfida è quella di imparare a credere e ad investire in se stessi, mettendoci passione e cogliendo le occasioni di apprendimento offerte da un mondo in continuo cambiamento.

 

Maria Pacini Fazzi ha rilevato che "Ogni occasione di incontro con le nuove generazioni rappresenta un importante momento di scambio reciproco e coinvolgente. Oggi che il mondo della trasmissione del sapere e della comunicazione è profondamente mutato con l'avvento del sempre più coinvolgente accesso al web, è particolarmente importante mantenere vivo il colloquio affinché la cesura tra le generazioni non divenga incolmabile. Anche per questo le occasioni di incontro tra l'impresa e i giovani sono reciprocamente preziose."

 

Mauro Cusinato ha rilevato che "È importante che i giovani si dotino di strumenti culturali che possono fare la differenza nella vita e anche in un colloquio di lavoro. La scuola deve aiutare i ragazzi a "imparare ad imparare", e a sviluppare i propri talenti e farsi trovare preparati ai cambiamenti della società e del mondo del lavoro in cui si andranno a inserire. Nel settore turistico la vera sfida è portare i turisti a Lucca: nel momento in cui i turisti scoprono il nostro territorio ne restano affascinati." 

Leggi intera Newsletter


E-mail:
Stampa