Home
Newsletter Net Economy
Iscrizione al Tribunale di Lucca N° 783 del 30/5-3/6/2003
N° 5 del 31/05/2008
Sommario
eventi/fiere ICT
e-Commerce
e-Government
Finanziamenti/Agevolazioni
portali ue
Premi e concorsi
Ultime dall'UE
Web Marketing
Iniziative Istituzionali
Sicurezza Informatica
Portali Istituzionali
Siti, Portali, soluzioni Internet per le Imprese
I Siti per Tutti
Appuntamenti

eventi/fiere ICT

Sono aperte le iscrizioni a INNOVA 2008! Festival della Creatività - Firenze, Fortezza da Basso. 23-26 Ottobre

Regione Toscana e Fondazione Sistema Toscana hanno ideato e portato al successo il Festival della Creatività (www.festivaldellacreativita.it), piattaforma “aperta” ai progetti ed ai linguaggi della contemporaneità, crossover dinamico in cui ognuno, azienda, ente, istituzione pubblica o privata, può mettere in mostra e far scoprire la sua chiave di accesso al mondo della creatività.

Come nelle passate edizioni, il Padiglione Centrale accoglierà Innova 2008. Idee, prototipi e prodotti, che darà voce al mondo dell'Innovazione e della Ricerca, costituirà una vetrina su nuovi “idee, prototipi e prodotti” a livello nazionale ed internazionale.

Innova 2008è l'area del festival dedicata al mondo delle imprese, della ricerca, della formazione e alla genesi del pensiero creativo. Il festival diventerà l'occasione in cui imprese, enti di ricerca e enti di formazione avranno l'opportunità di incontrarsi e confrontarsi sulle tematiche più attuali: nuove tecnologie, energie rinnovabili, mobilità, telecomunicazioni, innovazioni di prodotto e sviluppi del sistema formativo.
Un'occasione per sviluppare il business e per creare nuovi network, una vetrina per comunicare le più recenti scoperte in termini di idee, prototipi e prodotti a imprenditori, finanziatori, operatori del settore, oltre che al grande pubblico.

Grazie alla partnership con “novalab” del Sole24Ore ed Italian Innovation, verranno messe a disposizione dei partecipanti piattaforme di business communication di livello nazionale e internazionale, oltre che servizi altamente qualificati.

Da segnalare l'area dedicata alla “creatività nelle macchine” e alla ROBOTICA promossa in collaborazione con l'Università di Siena e con la partecipazione dei più innovativi laboratori di robotica e demotica. Novità dell'edizione 2008 del Festival un grande spazio aperto ai progetti di infomobilità e mobilità sostenibile.

La scadenza per le iscrizioni è il 15 luglio 2008.

Per informazioni sulle modalità di partecipazionecome espositori, contattare Olivia Faggi.

Tel. 055 4369109o.faggi@festivaldellacreativita.it


 

e-Commerce

Tecnologie digitali (ma soprattutto e-commerce) leva di sviluppo delle esportazioni

In un recente convegno di Assinform, associazione di Confindustria rappresentativa del mondo Ict, è stato presentato uno studio del Politecnico di Milano dedicato alle tecnologie digitali quale leva per lo sviluppo delle esportazioni.

Non solo, cioè, applicazioni informatiche tese ad aumentare la produttività interna, ma anche e soprattutto l' e-commerce come canale di penetrazione di nuovi mercati per le nostre piccole e medie imprese.

Il commercio elettronico come strumento con cui comunicare e diffondere la qualità e l'eccellenza del "made in Italy" non solo in Italia (dove gli acquisti online hanno superato i 5 miliardi di euro di volume d'affari), ma anche in Francia, in Germania, nel Regno Unito - dove i volumi sono 3, 6, 10 volte superiori - e sui mercati americani ed asiatici.

Nel 2007 le aziende italiane hanno venduto on line fuori dai confini nazionali 900 milioni di euro di beni e servizi, corrispondenti al 17% del volume globale del commercio elettronico. Una forte crescita è stata registrata dai settori abbigliamento ed enogastronomia, crescita che sta continuando anche in questo primo semestre del 2008.

Molte aziende hanno infatti compreso che lo shopping online rappresenta un servizio in più al cliente ed un ampliamento del proprio posizionamento di marketing verso quella cultura del "low-cost" che ha determinato la fortuna di tante realtà internazionali, all'estero e nel nostro Paese.


L’Italia si appassiona al commercio elettronico. In un anno il 36,6 % in più di aziende on line.

In forte crescita, in Italia, il mercato del commercio elettronico.

Nel 2007 le imprese attive nell'e-commerce sono state 3.422, con una crescita del 36,6% rispetto al 2006 e del 429,7% rispetto al 2004.

Regine delle vendite Lombardia e Lazio rispettivamente con il 17,2% (+445,4 in tre anni, +36 dal 2006) e il 13,5% (+571 in tre anni, +35,8% dallo scorso anno) del totale del mercato nazionale di settore.

Segue la Campania (9,4% nazionale, +517,3% in tre anni, +45,9% dal 2006).
Sono questi i dati risultanti dallo studio condotto dalla Camera di Commercio di Milano, presentato nel corso del seminario "Information technology & security aziendale".

Nella panoramica delle province, prima è Roma con 381 imprese, seguita a ruota da Milano con 314; terza Torino con 169.

Le crescite più rilevanti in un anno si registrano a Teramo (+200%), Cosenza (+155,6%), Isernia e Vibo Valentia (+150% ciascuna).

Guardando alla clientela on line risulta che a fare acquisti su Internet sono soprattutto gli uomini e i giovani tra i 25 e i 34 anni (27,6%).

I beni e i servizi più acquistati sono viaggi e soggiorni turistici (35,1%), poi libri e riviste (25,4%), abiti e articoli sportivi (23,3%), film e musica (23%).

Ma on line si vendono anche molti i prodotti “curiosi”: oggetti tipici russi, fischietti ed accessori per arbitri di calcio, prodotti per la ricostruzione artificiale di unghie, articoli medievali, ricambi e accessori per Vespe d'epoca, arredi e accessori in miniatura per dolls house, pesci vivi, abiti da cerimonia per cani, i “lucchetti” dell'amore di ponte Milvio fino all'eliminacode elettronico delle salumerie.


Comprano di più i lombardi, ( 22% del totale), veneti (9,9%) e piemontesi (9%).

Per quanto riguarda la tipologia aziendale, le imprese e-commerce risultano essere, per il 71,7%,ditte individuali.

In tre casi su quattro (73,6%) il titolare ha meno di 40 anni, è quasi sempre italiano (92,1%) e nel 26,6% dei casi è donna.


I sud coreani i migliori shoppers on line al mondo

I sud coreani sono i migliori e-shopper al mondo. Egiziani, pakistani e philippini,invece, i piu refrattari.

E' questo il risultato di un'indagine elaborata nel mese di febbraio dalla Nielsen Online Internationaldal quale si rileva che il 79% degli internauti coreani ha fatto acquisti nel mese precedente; le Philippine, invece,hanno il minor numero di acquirenti on line.

Il prodotto più acquistato in rete sono i libri, seguiti dall'abbigliamento, accessori, scarpe, video , dvd , giochi elettronici , biglietti aerei, apparecchiature elettroniche,cosmetici, integratori alimentarie e alimentari .

Il mezzo di pagamento più usato è la carta di credito, cui ricorre il 60% degli acquirenti on –line (il 53% delle transazioni sono state fatte usando carte Visa).

Comprare su Internet con l'uso delle carte di credito affascina soprattutto i consumatori dei mercati emergenti che non riescono a trovare molti prodotti sui mercati tradizionali.


 

e-Government

Al via il progetto "Consolato Digitale"

Al Forum Pa che si è svolto nei giorni scorsi a Roma, il Ministero degli Affari Esteri ha presentato il"Consolato digitale".

Si tratta di un progetto che sarà operativo entro la metà del 2009 e consentirà, tramite una piattaforma informatica per la gestione integrata dei dati e delle funzioni consolari (Sifc), l'erogazione di servizi consolari online.

Tra questi: la carta d'identità elettronica, la semplificazione della procedura per passaporti e certificazioni, l'iscrizione online all'anagrafe degli italiani all'estero, la fissazione di appuntamenti con personale del Consolato, la verifica dello stato di una pratica, la richiesta di informazioni.

Questo "Consolato a domicilio" consentirà, tra l'altro, di meglio ripartire uffici e risorse umane sul territorio, con notevoli risparmi per il contribuente.


Un nuovo portale per l’e-Government

La Commissione europea ha lanciato ePractice.eu, un portale ideato per le comunità di professionisti di e-Government, eHealth, eEnclusion dei 27 Stati Membri, che offre svariati servizi interattivi come workshop, incontri e presentazioni pubbliche, blog, condivisione di documenti e la possibilità di effettuare network.

Il sito è disponibile all'indirizzo:http://www.epractice.eu


 

Finanziamenti/Agevolazioni

Settimo Programma Quadro di Ricerca: pubblicato un bando per il sostegno delle infrastrutture di ricerca basate sulle ICT

Sulla Gazzetta Ufficiale dell'Unione Europea C 111 del 6 maggio 2008 è pubblicato un bando relativo al VII Programma Quadro di ricerca, settore "Infrastrutture".

L'avviso riguarda il sostegno alle infrastrutture esistenti e, in particolare, alle infrastrutture basate sulle ICT.

Le proposte devono essere presentate entro l'11 settembre 2008.

Il testo del bando e il materiale necessario alla presentazione delle domande sono disponibili sul sito cordis.


Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione (ICT): pubblicato il bando 2008

Nel pieno rispetto dei tempi previsti (vedi Newsletter di aprile), è stato pubblicato il bando 2008 del proramma di sostegno alle politiche ICT,facente parte del programma quadro per la Competitività e l'Innovazione (CIP).

Ricordiamo i temi principali dell'invito a presentare proposte:

Due - ICT per amministrazioni, servizi pubblici ed inclusione sociale user-friendly

- ICT per l'efficienza energetica e la sostenibilità nelle aree urbani

Entrambi gli obiettivi saranno sviluppati attraverso progetti pilota e reti tematiche.

La scadenza per la presentazione delle domande è confermata al 9 settembre 2008.

Ulteriori informazioni sul programma sono disponibili sul sito:

http://ec.europa.eu/information_society/activities/ict_psp/index_en.htm

Pubblict

E' inoltre possibile rivolgersi ai seguentiindirizzi:

APRE-Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea
P.zza G. Marconi, 25
00144 ROMA
E-mail: mercurio@apre.it
URL: http://www.apre.it

Segretariato ICT PSP
E-mail: infso-ict-psp@ec.europa.eu
European Commission - Directorate-General Information Society and Media
B-1049 Bruxelles
Tel: +32 2 296 8596

Segretariato CIP
E-mail: entr-cip@ec.europa.eu
European Commission - Directorate-General Enterprise and Industry


 

portali ue

Il portale COSING mette on line tutti gli ingredienti dei cosmetici

La Commissione Europea ha predisposto la pubblicazione on line di una banca dati denominata COSING, contenente gli ingredienti utilizzati per la realizzazione di cosmetici.

Oltre 15.000 diversi nominativi, il tutto per consentire la ricerca e l'ulteriore sviluppo nel campo della cosmetica, ma anche pergarantirepiù trasparenza al consumatore ed aumentarne il livello di sicurezza attraverso l'indicazione,per ogni ingrediente, la componente chimica presente. Cosing.


 

Premi e concorsi

Concorso EUROPRIX nel settore dell'e-Content

EUROPRIX è unconcorso per giovani professionisti e studenti impegnati in progetti innovativi nel settore dell'e-content (contenuti digitali) e del design.

I progetti , realizzabili con l'utilizzo di qualunque canale o piattaforma multimediale, possono essere presentati nell'ambito delle seguenti categorie:

- Progetti on line e web

- Progetti offline e DVD interattivi

- Applicazioni mobili

- Games

- Grafica di computer interattiva

- Strumenti di contenuto/interface design

- Installazioni interattive

- TV interattiva

- Digital Video e Animazioni

Sono ammessi a partecipare studenti o professionisti di età inferiore ai 30 anni provenientida uno dei27 Stati membri o dai Paesi EFTA, Croazia, Israele, Serbia e Turchia.

E' prevista una quota di partecipazione che è pari a 50 euro per i paesi Ue e a 25 euro per gli altri Paesi.

Il termine per registrarsi è il 30 giugno 2008.

Per le informazioni sulle modalità di partecipazione , sulle singole categorie e sui criteri di valutazione/selezione dei progetti, potete visitare il sitohttp://europrix.org o contattare la segreteria del premio: e-mail office@europrix.org/ tel.+43.662.630408


 

Ultime dall'UE

Ciao Europe: il primo giornale radio via web realizzato da studenti di tutta Europa

Il 7 maggio scorso è stato presentatoa Roma, presso l'Ufficio d'Informazione del Parlamento Europeo, il primo giornale radio via web realizzato dagli studenti delle scuole superiori di dieci paesi dell'Unione.

Si tratta di Ciao Europe, parte di una rete online interamente dedicata ai giovani di tutta Europa per farli partecipare attivamente al dibattito sulle grandi tematiche della UE.

Con contenuti live e multimediali, il sito di Ciao Europe offre giornali radio via web, un corso pilota di educazione all'Europa, un forum di discussione e un'area riservata alla formazione e alla informazione su tutte le attività dell'Unione.

Il giornale web-radio, in particolare, vuole portare l'Europa in classe e tra la gente ed è concepito come un vero notiziario di attualità. Avrà anche la funzione di promuovere il corso pilota di 20 lezioni di "Educazione al Parlamento Europeo e all'Unione Europea", con materiale didattico per l'e-learning fornito nelle 23 lingue comunitarie.

L'iniziativa fa parte del progetto Web Radio European Parliament Education, approvato e sostenuto dal Parlamento Europeo in occasione del 50° Anniversario dell'insediamento dell'Assemblea Parlamentare Europea.

Sito web Ciao Europe


Pratiche sleali nella vendita di biglietti aerei ondine: giro di vite della Ue.

Su quasi 400 siti controllati uno su tre ha violato le norme

Sono tanti, troppi, i siti internet di vendita di biglietti aerei on line che ricorrono a pubblicità fuorviante oche, addirittura, imbrogliano il consumatore.

La Commissione europea, a seguito di un'indagine realizzata in 15 Paesi dell'Ue (più la Norvegia), ha rilevato che un sito web su tre di quelli dedicati alla vendita di biglietti on line (137 su 386 controllati), è risultato irregolare.

Il Commissario responsabile dei consumatori, Melena Kuneva, ha quindi deciso di correre ai ripari ed ha stabilito un giro di vite sottoponendo i siti risultati irregolari a provvedimenti coercitivi per violazione delle norme comunitarie sulla protezione dei consumatori.

Per quanto riguarda il nostro Paese, su undici siti internet dedicati all'acquisto di biglietti aerei messi sotto osservazione, sette sono risultati in linea con la disciplina, mentre quattro hanno evidenziato irregolartà.

Di questi ultimi, tre hanno corretto le informazioni poco trasparenti grazie alla moral suasion dell'Antitrust, per un quarto operatore è stato avviato un procedimento per pratica commerciale scorretta.

Nell'arco del prossimo anno, la Commissione controllerà l'evoluzione del settore dei trasporti aerei valutando la possibilità di intervenire ulteriormente.

Nel corso del 2008 gli aggiornamenti sui provvedimenti adottati verranno pubblicati sui siti web nazionali cui si può accedere tramite il sito web della Commissione sulla tutela dei consumatori (http://ec.europa.eu/consumers/enforcement/sweep/index_en.htm)


 

Web Marketing

Posizionare in alto il proprio sito nei motori di ricerca senza doverlo fare da capo

Sono molte le aziende insoddisfatte del posizionamento del proprio sito nei motori di ricerca.

In molti casi la soluzione migliore è quella di rifare completamente il sito e riprogettarne layout e contenuti .

A volte, invece, l'azienda non intende farlo o perché soddisfatta dell'impostazione graficao perché non vuole o non può reinvestire somme spesso consistenti.

Quali sono, allora, le soluzioni possibili?

Ce le illustra Marco De Alberti nell'articolo pubblicato da Mercato Globale


I poteri, nascosti, della newsletter. Come sfruttarli

La newsletter è uno strumento di comunicazione sempre più utilizzato sul web perché è ormai generalizzatala consapevolezza della sua potenziale efficacia.

Purtroppo in molti dei suoi utilizzatori,è altrettanto frequente, la delusione, a distanza di qualche tempo, dei risultati della sua performance.

Quali sono i motivi? Perché, dopo un iniziale entusiasmo, questo strumento di web marketing non riesce a dare i risultati sperati tanto che le aziende tendono gradualmente a trascurarlo? E, soprattutto, come non far svanire le sue potenzialità, anzi, sfruttarle al massimo?

La risposta ce la suggerisce Livio Milanesio nel suo articolo su Apogeonline.


 

Iniziative Istituzionali

Nata a Lucca la carta di identità della scarpa

La Carta di identità della Calzatura è un'iniziativa che promuove un nuovo e più sicuro sistema di garanzia dei prodotti che si basa sulla tracciabilità della calzatura.

L'iniziativa è stata promossa dal Centro Servizi Calzaturiero (Ce.Se.Ca) che grazie al Ministero dell'Ambiente e alla Camera di Commercio di Lucca ha lanciato il primo esempio in Italia. Tramite la connessione a internet e l'accesso al sito Ecodatabase,http://www.ecodbcalzatura.it/pages/presentazione/home.asp, un portale tematico dedicato alle scarpe, sarà possibile avere le informazioni relative al ciclo di vita del prodotto.

Un sistema per bloccare la contraffazione e per salvare il "made in Italy", ma soprattutto il "made in Tuscany".

In Toscana - secondo i dati forniti da Unioncamere regionale /al 31 dicembre 2007- sono 3126 le imprese che si occupano del settore calzaturiero. Il 19,3% del totale delle imprese nazionali del settore, ed il quasi 20% delle esportazioni italiane del settore provengono dalle aziende toscane.


 

Sicurezza Informatica

Cittadini di internet e Adiconsum per la sicurezza: l’unione fa la forza

L'associazione "Cittadini di internet", nata dall'incontro casuale sulla rete di 4 provetti navigatori, ha siglato recentemente un importante protocollo d'intesa per la sicurezza informatica con Adiconsum, l'associazione di consumatori.

L'obiettivo delle due associazioni è diinsegnare anche ai meno esperti a destreggiarsi sul web fornendo loro poche ed efficaci informazioni utili soprattutto ad una navigazione più sicura.

Opportune cautele da adottare per non correre rischi pur incoraggiando l'uso della rete.

Insieme anche nella campagna di sensibilizzazione iniziata nelle scuole e nella creazione di un marchio di controllo dei siti web.


 

Portali Istituzionali

E' operativo "SUND", sportello unico per la nautica da diporto

E' entrato a pieno regime, dopo una fase di sperimentazione, lo "sportello unico per la nautica da diporto" (Sund), un luogo sia fisico che virtuale promosso dal CNA Nautica e dal Comune di Viareggio.

Tutta la filiera della nautica da diporto Toscana - circa 700 imprese - potrà usufruire del portalewww.sund.it, oltre agli uffici dello Sportello unico del Comune di Viareggio.

Un solo centro servizi on line che fornisce alle imprese consulenze, suggerimenti e documentazione mediando i servizi della pubblica amministrazione.

Oltre ad offrire informazione finanziaria e bancaria, notizie sulle opportunità per il settore, sulla legislazione europea ed altri dati utili nel processo di internazionalizzazione delle imprese, SUND dà la possibilità - richiedendo password o smartcard - di attivare funzioni di firma elettronica, autocertificazioni e concessione di atti.

Un contributo allo senellimento delle pratiche burocratiche, in un settore - quello della nautica - nel quale il peso dell'export toscano è aumentato dallo 0,9% del 1991 al 3,0% del 2005.


 

Siti, Portali, soluzioni Internet per le Imprese

Sul sito dell'Ufficio Italiano Brevetti e Marchi, aggiornamenti sulle procedure di deposito EPC e PCT

Dal sito dell'Ufficio Italiano Brevetti e Marchi è possibile scaricare l'aggiornamento ad Aprile 2008 delle istruzioni per la procedura di deposito di domanda di brevetto europeo e deposito di domanda di estensione internazionale.

Si ricorda che l'adesione dell'Italia al EPC 2000 ha comportato delle modifiche nella procedura e nelle tasse relative alle procedure e pertanto le istruzioni precedenti ad aprile 2008 potrebbero contenere informazioni ad oggi non più valide

Brevetto Europeo

Estensione PCT


Contraffazione: una e-mail a servizio delle imprese

L'Alto Commissariato per la lotta alla contraffazione ha attivato un indirizzo di posta elettronica come strumento di assistenza alle imprese. Scrivendo all'account assistenza.imprese@aclc.gov.it, sarà possibile un dialogo diretto con gli Uffici dell'Alto Commissario che raccoglieranno segnalazioni e richieste delle imprese.


Baratto fra imprese. Una nuova piattaforma on line

Www.incambiodi.it è l'indirizzo della nuova piattaforma che permette il baratto fra imprese. Nato nel 2001 in Spagna, il sito è presente in altri venti Paesi e permette la compravendita di beni e servizi senza l'utilizzo del denaro.

Il venditore offre infatti prodotti o servizi in cambio di quelli proposti dall'acquirente. In Italia sono oltre cinquecento le imprese iscritte, mentre in Spagna sono cinquantamila e in tutto il mondo oltre 140.000.

Si tratta di una piattaforma online che mette in contatto imprese e liberi professionisti (non si possono iscrivere dei privati) disposti ad interscambiare i propri prodotti e servizi. Un vero e proprio accordo di compravendita tra due imprese (o professionisti) con le stesse caratteristiche della compravendita tradizionale, ma con una differenza sostanziale: non è richiesta una mediazione monetaria. In sette anni sono stati avviati all'interno di Incambiodi più di 1.900.000 contatti di interscambio


China IPR SME Helpdesk: un nuovo servizio di assistenza per le pmi europee che operano con la Cina

La Dg Impresa ed Industra della Commissione europea ha ufficialmente lanciato ilChina IPR SME Helpdesk , un servizio di assistenza finalizzato asupportare le piccole e medie imprese che hanno rapporti commeciali e d'affari in generalecon la Cina, nella protezione dei diritti di proprietà intellettuale.

L'Helpdesk offre informazioni gratuite, consulenza di primo orientamento e formazione per accompagnare le PMI nell'adozione di decisioni e comportamenti idoneiriguardo alle problematiche inerenti il tema della proprietà intellettuale che si possono presentarenelle attività di business con la Cina.

Per accedere a queste opportunità collegarsi al sito China IPR SME Helpdesk.


 

I Siti per Tutti

Come riciclare il vecchio computer

Se è arrivato il momento di sostituire il computer, cosa è possibile fare del vecchio PC? Potete trovare 10 interessanti suggerimenti alla pagina:

http://www.peacelink.it/cybercultura/a/11292.html


On line la normativa per assegni e contanti

Sul sito del Governo è pubblicato un dossier informativo sulle nuove regole in vigore dal 30 aprile nell'uso degli assegni bancari, postali e circolari, libretti di risparmio e titoli al portatore, contanti.

Leggi il dossier


Mutuissimo

Il sito Mutuassimo è un sito che propone una serie di strumenti per chi vuole accendere un mutuo: dal calcolo della rata, a quello dell'importo che si può richiedere dalla propria disponibilità mensile.

L'indirizzo: http://www.mutuissimo.it.


Informazioni sui prezzi on line

www.smsconsumatori.it, è un servizio innovativo di pubblica utilità che informa l'utente sui prezzi dei principali prodotti agro-alimentari. Uno strumento per una spesa intelligente che, in tempo reale, ti aggiorna sui prezzi all'origine, all'ingrosso e di vendita.
Innovativa la tecnologia prevista per l'applicazione che si avvale della messaggistica SMS. Oltre a dare accesso a informazioni, il sito offre l'opportunità di inviare segnalazioni alle Associazioni dei consumatori relative a prezzi anomali o all'eventuale assenza d'etichetta e permette di fare la spesa virtuale, ovvero riempire un carrello e ottenere l'indicazione di quanto si dovrebbe spendere se i prezzi medi fossero rispettati.
Grazie alle segnalazioni degli utenti, in caso di anomale oscillazioni, è a discrezione delle Associazioni dei Consumatori trasmettere le segnalazioni al Garante di sorveglianza dei prezzi.


 

Appuntamenti

Seminario: “Protezione del diritto d’autore in rete”. Lucca, Camera di Commercio. Lunedì, 16 giugno

Obiettivo del seminario, organizzato dalla Camera di Commercio di Lucca con lacollaborazione della società di servizi Inforomatica srl, è quello di esaminare le problematiche connesse al diritto d'autore in rete con particolare riferimento ai nomi a dominio, alla tutela dei contenuti diffusi in rete, alla conformazione del sito internet nonché alle soluzioni contrattuali con i fornitori.

La partecipazione è gratuita.

Destinatari dell'iniziativa sonoImprenditori, Responsabili sistemi informativi ed organizzazione, Web agencies, Consulenti e professionisti della net-economy

Il docente sarà l' Avvocato Antonio Zama ,Avvocato nello Studio LGA di Bologna, direttore responsabile della rivista telematica Filodiritto.

Il seminario avrà luogo presso la Camera Commercio - Lucca - Corte Campana, 10/12 - Sala dell'Oro

con orario 9.30-14.00.

Il programma del seminario e la scheda di adesione on line sono disponibili sul sito della Camera di Commercio.

Per ulteriori informazioni rivolgersi all'Ufficio Politiche Comunitarie Eurosportello (CdC di Lucca). Tel. 0583 976.633/.626e-mail: eurosportello@lu.camcom.it


Società dell’Informazione: VII Conferenza europea. Napoli, settembre 2008

Si svolgerà a Napoli dal 25 al 27 settembre la VII conferenza Europea sulla Società dell'Informazione(European Information Society Conference-EISCO 2008), organizzata dalla rete europea ELANET con il supporto del Consiglio dei Comuni e delle Regioni d'Europa.

Per tutte le informazioni sulla Conferenza è già possibile visitare il sito dedicato: http://www.eisco2008.eu/





Scarica PDF
Stampa