Home
Al via il bando 2014 per l'insediamento di imprese innovative nell'incubatore del Polo tecnologico Lucchese. ICT, edilizia sostenibile e tecnologie energetiche i settori prioritari
Ha preso il via la nuova campagna di selezione per l’insediamento di imprese innovative nell’ incubatore del Polo Tecnologico Lucchese e nell’ incubatore di Corsegli antelminelli.
E’ stato infatti aperto il quinto bando per l’ammissione nell’incubatore di start up innovative operanti prevalentemente in specifici settori d'interesse: ICT (Information and Communication Technology), Edilizia Sostenibile e Tecnologie Energetiche.
 
Il Polo Tecnologico Lucchese ha inoltre stipulato una convenzione con l’Amministrazione comunale di Coreglia Antelminelli, in virtù della quale svolge il ruolo di animatore dell’incubatore realizzato dall’Amministrazione stessa.
 
Il bando in questione offre infatti la possibilità di presentare domanda per i servizi di incubazione del Polo Tecnologico Lucchese o dell'incubatore di Coreglia.
 
L’Incubatore d’Impresa offre alle aziende insediate servizi logistici e consulenziali a sostegno delle fasi di start up per la costruzione di un percorso integrato a sostegno dello sviluppo dell’impresa.
 
I servizi offerti, nel dettaglio:
 
- Servizi logistici, che includono l’ospitalità nei propri spazi arredati, cablati e dotati di aree comuni con servizio di reception e accoglienza, sale riunioni e aule formative.
- Servizi di base, che prevedono l’uso di fax, stampante e fotocopiatrice condivisi, della rete internet oltre ai servizi generali di climatizzazione, pulizia.
- Servizi a valore aggiunto, che comprendono attività di tutoraggio, monitoraggio e assistenza in merito alle opportunità derivanti da agevolazioni pubbliche e da strumenti di finanza per l’innovazione, pubblici e privati, con particolare riferimento all’acquisizione di partecipazione nel capitale di rischio da parte di business angels e/o fondi di venture capital, attività di networking per partenariati tecnologici e/o industriali, sui mercato nazionale ed internazionale, scouting e mappatura di competenze universitarie e della ricerca e relativo network operativo ecc.
- Servizi a tariffa agevolata, che comprendono i servizi di connettività evoluta e i servizi avanzati e qualificati di supporto all’innovazione tecnologica organizzativa, commerciale e per il presidio strategico dei mercati, nonché all’introduzione di tecnologie dell’informazione e della comunicazione.
 
Il bando è scaricabile, unitamente alla moduslistica, dalla sezione "Progetto incubatore" alla pagina "
Come fare domanda" del sito del Polo Tecnologico Lucchese. L'assistenza per la redazione del business plan è gratuita.
 
E' possibile presentare domanda a valere sul bando in oggetto in ogni momento dell'anno. Il Comitato di Valutazione analizzerà ogni quattro mesi le domande pervenute compilando due graduatorie, una per l’Incubatore di Lucca e una per l'incubatore di Coreglia, secondo il seguente calendario:
 
entro il 30 maggio per le domande pervenute a Lucca In-Tec entro le ore 13.00 del 30 aprile di ogni anno
entro il 30 settembre per le domande pervenute a Lucca In-Tec entro le ore 13.00 del 31 agosto di ogni anno
entro il 31 gennaio per le domande pervenute a Lucca In-Tec entro le ore 13.00 del 30 dicembre di ogni anno
 
CONTATTI:
 
Lucca Intec
Giovanni Polidori
Nico Cerri
Tel. : 0583 56631
Fax : 0583 419220

e-mail: info@polotecnologicolucchese.it




Stampa