Home
Vendita on line dei farmaci da banco: via libera del Ministero della Salute
Il  Ministero della Salute  ha dato il   via libera alla  vendita online dei f armaci da banco, cioè i farmaci che non necessitano di prescrizion e, purché la vendita avvenga  tramite il sito di una farmacia o di una parafarmacia autorizzata   sul territorio italiano tramite logo identificativo.
Questo è almeno ciò che viene previsto dal provvedimento approvato in Consiglio dei Ministri qualche giorno fa, a recepimento di una direttiva dell'Unione Europea.
E' prevista la presenza, sul sito, di un   logo   che sarà in sostanza una specie di “bollino di qualità” rilasciato direttamente dal Ministero. Sul sito dovrà inoltre apparire un link che porti alla lista completa di tutti gli enti autorizzati alla vendita online dei farmaci. Tutto ciò per evitare la vendita di farmaci contraffatti.

Allo stato attuale sono infatti numerosi i siti illegali legati alla vendita di farmaci, sui quali la probabilità di imbattersi in medicinali falsi o potenzialmente pericolosi viene stimata intorno al 70%. Verrà istituita anche una task force antifalsificazione, con l'obiettivo di rafforzare i controlli e ostacolare ulteriormente la diffusione di questi siti illegali.

Federfarma ha accolto con soddisfazione questi ultimi sviluppi, giudicando positivamente il recepimento della della Direttiva Europea 2011/62/UE che di fatto garantisce maggiormente il cittadino nell’acquisto di farmaci online, potendo riconoscere quali sono i siti autorizzati ed evitando così i tanti siti illegali.

 

Fonte:i-dome.it




Stampa