Home
SlideShare: una nuova app con tanti servizi
Linkedin lancia la nuova app di SlideShare per creare, vedere e condividere le presentazioni anche dal proprio smartphone o tablet.
Il 40% del traffico di Linkedin arriva dal mobile e si prospetta che entro fine anno  si toccherà il 50% .
I riflettori della società saranno quindi per un po’ di tempo puntati sul mobile con l’obiettivo di sviluppare una strategia “multi-app” per tutti i servizi di Linkedin, un po’ come ha fatto Facebook con Messenger e Paper.
 
Lo stesso VP di Linkedin, Parker Barrile, ha dichiarato che "le app per avere successo devono essere focalizzate su un servizio in particolare".
 
La novità di questi ultimi giorni riguarda SlideShare, la piattaforma per creare e condividere presentazioni acquisita da Linkedin nel 2012 per 119 milioni di dollari. Le visualizzazioni del sito da mobile sono cresciute del 223% arrivando a toccare i 60 milioni di utenti unici al mese, per questo Linkedin ha deciso di ampliare il servizio anche agli utenti in mobilità con una nuova app. Per ora disponibile solo per Android ma gli sviluppatori promettono presto una versione anche per iOS.
 
Ecco, nel dettaglio, le possibilità offerte dalla piattaforma: 
  • Accesso libero ad oltre 15 milioni di presentazioni
  • Personalizzare il feed scegliendo fra diverse categorie in base ai propri interessi (Tecnologia, Business, Educazione, Design,     Marketing e molto altro)
  • Salvare le presentazione e vederle dopo offline
  • Scorrere fra le varie slide di una presentazione non abbandonando mai il feed
  • Vedere le presentazione dei propri contatti su Linkedin
  • Condividere le presentazioni su Twitter, Linkedin, Facebook e naturalmente SlideShare
  • Passare facilmente alla visualizzazione a schermo intero.
 
 



Stampa