Home
Camera di Commercio di Lucca. Regolamento contributi per la diffusione delle tecnologie digitali e l’uso di strumenti
Finalità dell'iniziativa della Camera di Lucca è sostenere investimenti per lo sviluppo dell’e-commerce, di reti e servizi ICT avanzati, in particolare l’infrastruttura di Rete Evoluta a Larga Banda (RELB) in fibra ottica ed altre infrastrutture di connessione a larga banda. Il progetto è cofinanziato dall'Accordo 2012 Unioncamere - MISE e coordinato con la Provincia di Lucca che ha realizzato una rete di nuova generazione secondo il modello FTTH-Fiber To The Home con capacità molto elevate (da 10 a 100 Mbps con una banda minima garantita di almeno 2 Mbps) per un'utenza potenziale di oltre 1.000 imprese
Spese ammissibili
1. di attivazione del servizio di connettività a banda larga con le seguenti caratteristiche (ad es. per opere infrastrutturali e tecniche, per la dotazione e installazione degli apparati necessari):
- velocità minima simmetrica almeno pari a 10 Mbps con banda minima garantita almeno pari a 2 Mbps in caso di tecnologie in fibra ottica FTTH
- velocità minima in downstream e upstream almeno pari a 4 Mbps con banda minima garantita almeno pari a 1 Mbps in caso di tecnologie in rame o radio
2. canone, o maggior canone rispetto a quello della connessione già in essere, del primo anno di utilizzo del servizio di connettività e del noleggio degli apparati necessari
3. spese di attivazione o implementazione di soluzioni di e-commerce con server sicuri e servizi di pagamento on line: implementazione di sistemi per il pagamento online con carte di credito (B2C), acquisto di sistemi di tracking online dell’ordine e/o della spedizione di beni/servizi, attivazione di servizi software di customer care (CRM, etc)
Massimali riconosciuti
· € 3.000,00 per ciascuna domanda
· 50% dell’investimento sostenuto
· € 6.000,00 complessivi l’anno per azienda
Modalità di presentazione della domanda
Per poter presentare la domanda occorre, in primo luogo, essere utenti Telemaco: per registrarsi collegarsi a http://www.registroimprese.it/registra-ri e seguire le istruzioni on line per la registrazione completa (consultazione e spedizione pratica).
Una volta ottenuta la user-id e la password Telemaco, occorre registrarsi allo sportello E-gov: consultare, a tale proposito, il Manuale registrazione sportello E-Gov.
E' possibile, a questo punto, consultare le Istruzioni per la presentazione della pratica telematica, seguire le istruzioni e compilare la propria domanda di concessione del contributo.
 
LINKS:
 
 
 
CONTATTI
Brevetti, Marchi e Innovazione Tecnologica - Sportello informazioni
Responsabile:
Maido Niccolai

Tel: 0583.976.667
Fax: 0583. 199 99 82
E-mail



Stampa