Home
Google Analytics per e-commerce: una rassegna di 14 eventi da tracciare per capirne funzionamento e potenzialità
Google Analytics è uno strumento gratuito ma incredibilmente potente, che ci fornisce moltissimi dati, interessanti e utili, sulle prestazioni del sito, sul comportamento degli utenti e anche sulla loro identità.
 
L’utilizzo di Analytics è, per un sito e-commerce, importantissimo perché fra le sue molteplici funzioni c’è anche quella di tracciare il raggiungimento di obiettivi (finalizzazione dell’acquisto, invio di richieste….) e gli eventi, laddove Google definisce, come eventi  
 
 “l’ interazioni tra utenti e contenuti monitorabili indipendentemente dal caricamento di una pagina web o di una schermata. Download, clic su annunci per dispositivi mobili, gadget, elementi Flash, elementi incorporati AJAX e riproduzioni video sono tutti esempi di azioni che possono essere monitorate come eventi.”
 
Impostare il tracciamento di un evento è quindi molto importante e non è difficile, ma…. come si fa?
 
PmiServizi ha pubblicato, sul proprio sito, una rassegna di 14 tracciamenti che si possono impostare su Google Analytics per aiutare a capire meglio come lo strumento funziona e quindi ad utilizzarlo per il suo obiettivo finale: migliorare le prestazioni di un sito del proprio sito di e-commerce.
 



Stampa