Home

a cura di : franco.natali@tos.camcom.it
Newsletter n°  22 -  venerdì 20 giugno 2014 - anno  13

Attività Istituzionale
Buone pratiche del Sistema camerale: promosso BE WIN

" "Il Comitato Buone Pratiche di Unioncamere italiana ha ritenuto "buona pratica" il progetto di mentoring a sostegno dell'imprenditoria femminile BE WIN - Business Entrepreneurship Women in Network, cofinanziato dalla Commissione Europea e coordinato a livello nazionale da Unioncamere Toscana. Il progetto, che ha visto il coinvolgimento di 19 partner - di cui due nazionali, Unioncamere e Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri - ha previsto lo svolgimento di un percorso di mentoring articolato in incontri regionali, web-conference, visite aziendali, coaching.

 

Il progetto BE WIN è stato candidato da Unioncamere Toscana e recentemente si è concluso, con esito positivo, il lavoro di istruttoria e valutazione svolto sui progetti presentati da Camere di commercio, Aziende speciali e Unioni regionali, tra cui appunto BE WIN. Tutte le iniziative segnalate, raccolte nell'allegato, sono state ritenute di interesse dal Comitato. Per le iniziative riconosciute come "Buone pratiche", il Comitato intende intraprendere adeguate iniziative di divulgazione, nell'ottica di diffonderne la conoscenza presso il Sistema camerale e consentire ad altri enti interessati di recepirne i contenuti e i modelli operativi replicabili, anche coinvolgendo le struttura di riferimento.

 

Sul sito dedicato alle Buone Pratiche è on-line la pagina relativa al progetto  BE WIN, http://www.ago.camcom.it/buone-pratiche/P50A0C0S156I195/BE-WIN---Business-Entrepreneurship-Women-in-Network.htm . In allegato la scheda di dettaglio presente sul sito.

 

Aggiornamenti sulle Buone Pratiche del Sistema Camerale sono disponibili sul sito www.ago.camcom.it/buonepratiche e la pagina facebook www.facebook.com/buonepratiche .

 

 


Selezione regionale degli oli: è on-line il catalogo

" "E' disponibile sul sito di Toscana Promozione www.toscanapromozione  il Catalogo della Selezione degli oli extravergini di oliva DOP e IGP della Toscana 2013/2014. La pubblicazione è il risultato dell'iniziativa svolta nei mesi scorsi da Regione Toscana e Unioncamere Toscana, attraverso Toscana Promozione - Agenzia di Promozione Economica della Toscana, con la collaborazione di PromoFirenze - Azienda Speciale della Camera di Commercio di Firenze, Divisione Laboratorio Chimico-Merceologico, con l'intento di promuovere l'olivicoltura toscana ed in particolare la cultura e l'utilizzo dell'olio extra vergine di oliva di qualità certificata.  

 

Il volume, come nelle passate edizioni, raccoglie, oltre al regolamento della Selezione, note introduttive sugli oli di qualità tipica e garantita e sui consorzi di tutela, interessanti pagine dedicate all'analisi chimica e sensoriale dei 70 oli selezionati, con riferimenti normativi, metodi e strumenti utilizzati; e dunque le schede descrittive degli oli, complete di profilo organolettico, anche visualizzato tramite grafico radar, dati significativi relativi alle analisi chimiche, riferimenti anagrafici ed elementi descrittivi delle imprese produttrici. A partire da questa edizione della Selezione, nel catalogo sono inoltre evidenziati con un'apposita menzione i cinque oli con il più alto contenuto in biofenoli e quelle aziende i cui oli sono stati selezionati anche nelle due edizioni precedenti della Selezione. Il catalogo, pubblicato in doppia lingua, Italiano e Inglese, rappresenta uno strumento di promozione del prodotto regionale in Italia e all'estero. La versione in pdf è disponibile anche sul sito di Unioncamere Toscana www.tos.camcom.it

 

Come detto, sono 70 gli oli extra vergini di oliva toscani che hanno superato l'edizione 2014 della Selezione regionale, un risultato eccellente che vede premiato oltre il 55% degli oli partecipanti (128), tra cui anche gli oli concorrenti per la Toscana al Concorso Nazionale "Ercole Olivario 2014". Riservata unicamente agli oli extra vergini di oliva certificati, la Selezione si pone lo scopo quello di evidenziare la migliore produzione olearia toscana, con l'obiettivo di utilizzarla per azioni promozionali in Italia e all'estero e, nel contempo, premiare e stimolare lo sforzo delle imprese olivicole al continuo miglioramento della qualità del prodotto. Anche quest'anno, alla Selezione hanno partecipato pervenuti (+6% rispetto al 2013), una volta anonimizzati, sono stati sottoposti all'analisi sensoriale da parte di un'apposita commissione composta da 13 capi panel

La commissione, che ha lavorato utilizzando una scheda di valorizzazione ispirata ai principi riportati nel Reg. (CE) 2568/91 e al documento COI/T.20/Doc.n. 22, ha selezionato 70 oli (+27% sull'edizione 2013) che, con le loro caratteristiche analitiche e sensoriali, assieme alle informazioni relative all'azienda produttrice, sono stati appunto raccolti nel Catalogo. Disponibile anche in versione cartacea, la pubblicazione sarà distribuita da Regione Toscana, Toscana Promozione, Unioncamere Toscana e Camere di Commercio regionali nelle occasioni di promozione dei prodotti tipici della regione in Italia ed all'estero. Tra queste, occorre ricordare la partecipazione alla fiera "Cibus", che si è tenuta a Parma dal 5 all'8 maggio 2014 e dove è stato allestito uno spazio appositamente dedicato agli oli della Selezione. provenienti da tutte le provincie toscane, in rappresentanza delle commissioni di assaggio riconosciute dal Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali e operanti presso enti pubblici. oli appartenenti alle cinque denominazioni regionali - IGP Toscano, DOP Chianti Classico, DOP Terre di Siena, DOP Lucca e DOP Seggiano; i 128 campioni

 

Per scaricare il catalogo, cliccare su http://www.toscanapromozione.it/view_progetto_speciale/27/selezione-degli-oli-extra-vergini-di-oliva-dop-e-igp-della-toscana


Attività Studi & Ricerche
"Prezzario regionale delle Opere Edili"

" "E' stato pubblicato in questi giorni il Prezzario dei Lavori Pubblici 2014 di Regione Toscana, realizzato in collaborazione con Unioncamere Toscana e la Camera di Commercio di Firenze. I prezzi, che sono stati approvati dalle Commissioni regionale "Edilizia" e "Impianti" istituite presso Unioncamere Toscana, avranno validità fino al 31 dicembre 2014 e potranno comunque essere utilizzati fino al 30 giugno 2015.

 

Per questa edizione, i prezzi dei prodotti da costruzione sono stati rilevati e approvati su scala regionale, ad eccezione dei conglomerati cementizi e dei loro componenti elementari, per i quali si è ritenuto di approvare i prezzi rilevati su Area Vasta. Allo stesso modo, sono stati approvati su Area Vasta i prezzi delle attrezzature, mentre il costo della manodopera è fornito su base provinciale.

 

Il volume è disponibile per la consultazione, esportazione e stampa sulla pagina web della Regione Toscana.


Starnet - Il portale dei dati statistici del Sistema camerale italiano

Questi sono gli ultimi documenti pubblicati sul sito Starnet Toscana


Aspetti strutturali ed indagine survey PMI
– Slide Report a cura dell’Ufficio Studi di Unioncamere Toscana
La Toscana e la domanda internazionale, Caratteristiche e aspettative per il 2015
- Slide di presentazione del rapporto annuale ISNART-Unioncamere Toscana


I trimestre 2014
- Tavole e dati statistici

Notizie dal mondo camerale
Prato - Riforma PA, tagliato del 50% il diritto annuale
Giusti: “In questa situazione difficile immaginare di riuscire a mantenere gli impegni sul territorio”

Logo della Camera pratese La riforma del sistema camerale era nell'aria da tempo, ma la decisione annunciata dal Presidente del Consiglio di ridurre del 50% il diritto annuale è stata una doccia fredda per le Camere di Commercio, che di fatto si sostengono solo con il tributo versato dalle imprese.

Una manovra che taglierà alla Camera di Commercio di Prato quasi 4 milioni di euro (ammonta a 7,9 milioni di euro il diritto annuale che si era previsto di incassare nel 2014, prima dell'annuncio del taglio). Per le imprese, che mediamente pagano 142 euro alla Camera di Commercio di Prato, il risparmio è pari a 71 euro all'anno. Gli effetti di questa manovra, però, sul territorio potrebbero essere pesanti.

"Stiamo seguendo con attenzioni gli sviluppi di questa situazione, in attesa che venga reso pubblico il testo del decreto legge - commenta il Presidente Luca Giusti - e innanzitutto speriamo che il taglio entri in vigore dal 2015. Se avesse effetto immediato, come parrebbe secondo alcune voci, per noi significherebbe non essere più in grado di mantenere gli impegni presi, una decisione che ricadrebbe anche su quelle iniziative e quelle organizzazioni che operano sul territorio e che sosteniamo". La Camera di Commercio di Prato, infatti, è tra i soci fondatori del Museo del Tessuto, ad esempio; è promotrice di iniziative di valorizzazione delle produzioni tipiche, organizza iniziative di promozione per le imprese in Italia e all'estero. E poi collabora alla realizzazione di iniziative importante con i Comuni e con le associazioni di categoria, oltre che con consorzi e organismi che operano sul territorio. Sono importanti anche gli impegni sul fronte delle infrastrutture: ad esempio in Interporto la Camera si impegna da anni per il suo sviluppo strategico.

"E' prioritario per noi in questa fase mantenere gli impegni presi con le imprese con i bandi che abbiamo finanziato e per i quali manterremo le risorse messe a disposizione - aggiunge Giusti - Stiamo lavorando in queste ore per fare un check up complessivo sulle iniziative e i progetti in corso, dobbiamo fare delle scelte. Sicuramente l'attività istituzionale andrà avanti come di consueto, e mi riferisco alla tenuta del Registro delle Imprese in particolare".

Sono invece le attività promozionali quelle che finiranno sotto la lente d'ingrandimento e che saranno oggetto di tagli. Le iniziative di valorizzazione del territorio, di internazionalizzazione, di formazione imprenditoriale, che fanno parte di quel bagaglio di interventi che ogni Camera di Commercio porta avanti autonomamente, tenendo conto delle esigenze dei territori, sono quelle a rischio.

"In questo modo il Governo rende impossibile alle Camere svolgere quella funzione di animazione e promozione dei territori che ci hanno visti impegnati in questi anni, costringendo le Camere a svolgere solo funzioni istituzionali - aggiunge Giusti - Una decisione discutibile, ci auguriamo che nelle prossime ore possano esserci delle novità che mitigano l'impatto di questo intervento, che di fatto prevede un taglio orizzontale che si traduce in un risparmio immediato per le imprese, che però dovranno fare i conti con una riduzione sensibile delle risorse a disposizione per il loro territorio".

 

Questi i numeri dell'attività della Camera di Commercio riportate nel comunicato che abbiamo realizzato per la Giornata dell'Economia.

 

CAMERA DI COMMERCIO DI PRATO, 12 MILIONI DI INTERVENTI SUL TERRITORIO IN TRE ANNI

36 mila pratiche al registro imprese, 518 prodotti verificati, 8900 presenze nei nuovi spazi: ecco alcuni numeri sull'attività dell'ente

 

Camera di Commercio di Prato, uno strumento al servizio del territorio: lo dimostrano i 12 milioni di interventi economici che sono stati realizzati nel triennio 2011-2013. Un impegno in costante crescita, come dimostrano i dati del bilancio 2013 da poco approvato. Nel 2013 gli interventi sono stati pari a 4,7 milioni di euro, il 7% in più rispetto al 2011. Nello stesso triennio, sono stati distribuiti a 700 aziende beneficiarie circa 2,4 milioni di euro, tramite 17 bandi per le imprese, anche in questo caso con un trend di crescita del 6,2% rispetto al 2011.

Il valore aggiunto prodotto Mediamente un'azienda versa alla Camera di Commercio 142 euro all'anno, ma il valore aggiunto per impresa è 172. Un segnale della capacità dell'ente di impiegare le risorse per cercare di fare rete, ottimizzare gli interventi, cercare di rendere il più produttivo possibile il contributo versato alle aziende.

I numeri del'attività istituzionale E' molto importante la mole di lavoro che viene svolta dagli uffici camerali. Nel 2013 sono state evase oltre 36 mila pratiche al Registro Imprese, sono stati rilasciati quasi 15 mila certificati e visure, sono stati verificati 518 prodotti: sono solo alcuni numeri di una serie di attività che vengono svolte dall'ente e che abbracciano una diversa tipologia di utenza e di settori di intervento. Un'efficienza dimostrata anche dal fatto che si rivolgono agli sportelli della Camera di Commercio di Prato imprese che provengono dall'intera area metropolitana.

La sede Proprio nel giorno del "primo compleanno" della nuova sede camerale, è importante segnalare come questo spazio si sia inserito a pieno titolo nella vita cittadina. Nei sei mesi di apertura del 2012 è stato organizzato un evento ogni 2,5 giorni, ospitati in auditorium o nella sala convegni; complessivamente sono state 8900 le presenze segnalate alle iniziative

Customer satisfaction Un impegno apprezzato anche dall'utenza: nel corso dell'ultima indagine di customer satisfaction è infatti aumentato il gradimento dell'utenza per il lavoro svolto dall'ente. La Camera di Commercio di Prato supera brillantemente l'esame del pubblico, ottenendo un voto di gradimento pari a quasi 8/10.


Siena - Il Lean Thinking per le Piccole e Medie Imprese

Logo della Camera pratese Si svolgerà a Siena il 24 giugno 2014 "Il Lean Thinking per le Piccole e Medie Imprese", il workshop gratuito che intende fornire un'opportunità per conoscere e approfondire i principi, i metodi e le tecniche derivanti dall'applicazione del Lean Thinking alle Piccole e Medie Imprese di qualsiasi appartenenza settoriale.

Negli ultimi anni, complice la crisi economica, un numero sempre crescente di imprese ha applicato tale metodologia che non rappresenta solo un "progetto" o un "programma" di riduzione dei costi a breve termine. Al contrario, il Lean Thinking, attraverso un innovativo sistema di gestione permette un miglioramento di lungo periodo dell'efficienza dei processi con l'obiettivo di aumentare il valore per il cliente.

La Filosofia che sta alla base del Lean Thinking può essere tradotta con le seguenti parole "fare di più con meno risorse". Può essere applicata a tutte le tipologie di aziende, da quelle di produzione, a quelle di servizi senza nessuna distinzione di dimensione.

 

Programma

15.00 - 15.30 Registrazione partecipanti

15.30 - 15-45 Massimo Guasconi, Presidente Camera di Commercio di Siena

15.45 - 16.15 Alessandro Bacci, Docente a contratto di Economia ed organizzazione aziendale -

Università di Siena, Partner Telos Consulting -

Il Lean management nelle PMI: benefici ed opportunità

16.15 - 17.00 Andrea Greco, esperto di Lean management - Casi ed esperienze di alcune Piccole e

Medie Imprese

17.00 - 17.30 Discussione


Arezzo - Consegnati i Premi Fedeltà al Lavoro edizione 2014

Logo della Camera di Arezzo Sono stati consegnati recentemente, nel corso di una cerimonia pubblica all'Auditorium camerale i premi "Fedeltà al lavoro edizione 2014" della Camera di Commercio.

Alla presenza delle autorità cittadine e dei Presidenti delle Associazioni di categoria della provincia sono stati consegnati riconoscimenti alle aziende della provincia aretina che si sono distinte in cinque specifiche categorie: internazionalizzazione, imprenditoria femminile, innovazione, impegno imprenditoriale e giovani imprenditori. Oltre ai primi per i primi tre classificati di ogni categoria sono stati consegnati diplomi di merito e premi speciale.

 

"Il premio è un pubblico riconoscimento - ha sottolineato Andrea Sereni,  Presidente della Camera di Commercio - all'impegno ed alla capacità del sistema imprenditoriale aretino. Un sistema imprenditoriale che è fattivamente impegnato a contrastare gli effetti della crisi economica e sociale del nostro paese. Un impegno finalizzato a far sì che l'Italia torni ad ad essere un grande paese manifatturiero, apprezzato in tutto il mondo per le sue produzioni che sanno di coniugare qualità ed alto valore estetico. Una capacita produttiva che non ha peraltro modificato, almeno in maniera irreversibile, la grande ricchezza paesaggistica e artistica che contraddistingue il nostro territorio e le nostre città. Una sfida che richiede coesione e coraggio e che sopratutto necessita di quella capacità innovativa grazie alla quale molti territori, compreso il nostro, hanno saputo svilupparsi e rafforzarsi."

 

"Con il Premio Fedeltà al Lavoro - ha spiegato Giuseppe Salvini, Segretario Generale dell'Ente - la Camera di Commercio di Arezzo prosegue nella sua costante azione di valorizzazione del "fare impresa". La cerimonia costituisce un momento di riconoscimento del ruolo e dell'impegno di chi dedica le proprie energie ed il proprio ingegno allo sviluppo delle propria azienda e quindi della intera realtà economica della nostra Provincia. Un sistema imprenditoriale, quello aretino, fatto di grandi imprese e di piccole realtà artigiane, di aziende che esportano in tutto il mondo e di imprese individuali che ogni giorno sono in grado di offrire servizi e prodotti alle nostre comunità. Dimensioni e settori diversi , ma imprenditori accomunati dagli stessi valori: impegno, grande passione e dedizione al lavoro."

 


Lucca - La Camera di Commercio partecipa alla Settimana Europea dell’Energia Sostenibile 2014

Logo della Camera lucchese La Camera di Commercio di Lucca partecipa alla Settimana Europea dell'Energia Sostenibile 2014.

Sono già moltissimi (quasi 400) gli eventi - conferenze, convegni, seminari, workshop e attività didattiche/dimostrative - organizzati in tutta Europa, Italia compresa, nell'ambito della Settimana Europea dell' Energia Sostenibile (EUSEW), iniziativa lanciata e promossa dalla DG Energia e Trasporti della Commissione, dalle istituzioni europee e dai maggiori stakeholders del settore delle energie sostenibili.

 

La Settimana Europea per l'Energia Sostenibile comprende una serie di iniziative ed interventi aventi come scopo quello di accrescere la consapevolezza e la conoscenza sui temi dell'energia e contribuire al conseguimento degli obiettivi della politica energetica comunitaria in materia di fonti di energia rinnovabili, efficienza energetica, trasporti e combustibili alternativi.

 

La Settimana europea, quest'anno, avrà luogo dal 23 al 27 giugno e darà l'opportunità a cittadini, imprese ed a tutti i soggetti pubblici e privati interessati alle tematiche energetiche, di partecipare a momenti informativi e dimostrativi finalizzati ad illustrare, promuovere e discutere le tematiche inerenti l'efficienza energetica ed il ricorso a forme e pratiche di risparmio energetico.

 

"L'efficienza energetica come azione strategica per l'ottimizzazione dei processi produttivi e la riduzione dei costi energetici"

Il programma, i contenuti e la scheda di adesione,  sono disponibili nel sito web della Camera di Commercio lucchese, mentre tutte le informazioni sugli eventi già pianificati in Italia e in altri Stati europei nell'ambito della Settimana Europea dell'Energia Sostenibile, sono disponibili nell'apposita sezione del portale Eusew.


Grosseto - Assegnate da Soroptimist e Camera di Commercio le borse di studio per le eccellenze “Anna Maria Briganti”

Logo della Camera grossetana Si è svolta recentemente a Grosseto, presso l'Aula Magna dell'Istituto Tecnico Agrario Leopoldo II di Lorena, la cerimonia di assegnazione delle borse di studio "Anna Maria Briganti" promosse da Soroptimist e Camera di Commercio di Grosseto.

Tra gli studenti, selezionati dagli insegnanti per l'impegno e la qualità nello svolgimento del proprio corso di studi, sono stati premiati:

  • Emanuela Aprili
  • Susy Bisconti
  • Andrea Fallarino
  • Chiara Ragazzini
  • Sharon Tinturini

La borsa di studio sarà finalizzata alla realizzazione di uno stage professionalizzante in un'azienda d'eccellenza nel mese di settembre.

 

Le borse di studio sono state assegnate anche a due imprenditrici, con la finalità di enfatizzare il forte valore dell'aggiornamento professionale in tutti i settori. Queste le due imprenditrici premiate:

  • Barbara Duchi
  • Maria Leticia Profili

In questo caso, le imprenditrici svolgeranno un corso di specializzazione presso l'istituto di alta formazione gastronomica Boscolo Academy.

 

A consegnare gli attestati il Presidente della Camera di Commercio Giovanni Lamioni, dalla Presidentessa di Soroptimist Grosseto Anna Genni Miliotti, dall'Assessore alle politiche sociali del Comune di Grosseto Antonella Goretti e dal Capo Gabinetto della prefettura Sabrina Agresta, alla presenza degli studenti e del corpo docente.

 

"Un tempo la Maremma era una terra che i giovani dovevano abbandonare per trovare opportunità altrove - ha dichiarato il Presidente Lamioni - oggi tutto è cambiato, e la Maremma è invece un luogo conosciuto e ammirato in tutto il mondo sul quale scommettere il proprio futuro. E proprio in questa ottica, dobbiamo essere consapevoli che per competere nel mercato dei territori nel turismo, nell'enogastronomia, nella cultura, è indispensabile investire in formazione e occasioni di preparazione per i nostri giovani, un obiettivo che iniziative come le borse di studio promosse di Soroptimist e Camera di commercio sposano pienamente"

 


Pistoia - Bando per l'attribuzione di contributi finalizzati alla promozione dell'e-commerce

Logo della Camera di Pistoia Nell'ambito delle iniziative promozionali volte a favorire lo sviluppo del sistema economico provinciale la Camera di Commercio di Pistoia intende sensibilizzare e sostenere le imprese della Provincia di Pistoia nel cogliere le opportunità offerte dalle nuove tecnologie digitali e dell'e-commerce in particolare.

 

Attraverso il progetto "Servizi avanzati di IT, banda larga, risparmio energetico e trasferimento tecnologico" finanziato dall'Accordo di Programma MISE-Unioncamere 2012 la Camera di Commercio di Pistoia mira a rafforzare la competitività delle piccole e medie imprese attraverso la concessione di contributi per facilitarne l'accesso al commercio elettronico, agevolando in particolare l'attivazione di nuovi siti di e-commerce ed il potenziamento di siti già esistenti.

Il progetto prevede, pertanto, la promozione dell'innovazione digitale a livello imprenditoriale al fine di migliorare l'attività quotidiana dell'impresa, nonché accrescere il loro business, attraverso la vendita dei loro prodotti e brand anche sui mercati esteri.

 

Nello specifico, con il presente bando, si prevede l'erogazione di contributi alle micro, piccole e medie imprese per implementare soluzioni di commercio elettronico che consentano la gestione completa di una transazione o di un ordine fino alla gestione del pagamento. A tal fine verranno previsti anche contributi per l'installazione di strumenti per il collegamento ad internet a banda larga nelle zone in non coperte da un servizio idoneo.

Per maggiori informazioni visitare la pagina specializzata del sito web della Camera pistoiese.


Pisa - Premi per tesi di Laurea - anno accademico 2012-2013
C’è ancora tempo per la domanda

Logo della Camera pisana Il 30 giugno 2014 scade il termine per partecipare al Bando di concorso per premiare 5 tesi di laurea specialistica o magistrale su aspetti economico-sociali della provincia di Pisa Anno Accademico 2012-2013.

 

Con il conferimento dei premi, di importo pari a € 2.600,00 lordi ciascuno, si individuano i lavori di analisi che presentano caratteri di originalità e forniscono a livello provinciale, un significativo contributo di conoscenza.

 

Al concorso potranno partecipare i laureati di secondo livello presso l'Università degli Studi di Pisa, nell'anno accademico 2012-2013 e che abbiano riportato votazione non inferiore a 99/110.

 

Per saperne di più consultare il sito web.


Agenda degli Appuntamenti
DataDove/ChiEvento
16 maggio - 14 settembre Camera di Commercio Arezzo GodFashion - Il caldo abbraccio del Casentino "Tra le Ali di Icaro"
24 giugno Camera di Commercio Siena Il Lean Thinking per le Piccole e Medie Imprese
30 giugno Camera di Commercio Pisa L'andamento dell'Economia Pisana
2 luglio Assefi - Azienda speciale CCIAA Pisa "La gestione dei rifiuti obblighi e responsabilità"
3 luglio Camera di Commercio Pisa Le novità normative sugli strumenti di risanamento della crisi di impresa
9 luglio Camera di Commercio Lucca Nuove tecnologie e business…non solo Internet
14 luglio Camera di Commercio Grosseto La Maremma tra tradizione e modernità - 12a Giornata dell'Economia
14 luglio Camera di Commercio Firenze Le novità della Camera di Commercio di Firenze
15 luglio Camera arbitrale di Firenze "L'Arbitrato amministrativo"
15 luglio Camera di Commercio Prato I bandi della Regione Toscana
22 luglio Villa Montepaldi Gli oli della Selezione regionale DOP e IGP in cucina - 22 luglio
24 luglio Assefi - Camera di Commercio Pisa Il mercato elettronico della Pubblica Amministrazione: opprtunità per le imprese


Logo Sincert


Stampa