Home
Indirizzo
Via Lorenzo il Magnifico, 24
50129 Firenze
Telefono 055-46881
Fax 055-4688.298
PEC:
Accesso Servizi
UTC - Immobiliare & Servizi

In liquidazione

Seguici su:

  


 

Il Quotidiano della P.A.

Iscrizione Newsletter
Universitas Mercatorum

ToscanAEconomia

" "

Collegamenti
Notizie dalle Camere
Maremma & Tirreno - Il Punto Impresa Digitale ad un anno dalla nascita: dati e risultati

Arezzo - Siena: Presentati dalla Camera di Commercio i bandi per il Distretto dell'agroalimentare della Toscana del Sud.

Pisa - Una mostra per celebrare la rinascita del Monte pisano

Lucca - Calano gli sportelli bancari, ma cresce la raccolta di risparmio

Firenze - 250mila euro per mostre e fiere
Appuntamenti
Notizie dall'Unione
ATTIVITÀ ISTITUZIONALE
Digitale: pronti 15,5milioni di euro per le imprese

" "Pronti 15,5 milioni di euro per la digitalizzazione delle imprese. E' attivo dal 10 aprile scorso il nuovo bando nazionale per i voucher 4.0 lanciato dalle Camere di Commercio per permettere alle aziende italiane di agganciare la quarta rivoluzione industriale. Per ciascuna impresa saranno messe a disposizione risorse fino a 10mila euro di valore che potranno essere utilizzate dagli imprenditori per acquistare servizi di consulenza, formazione e tecnologie in ambito 4.0.

 

Le aziende avranno tempo fino al 15 luglio di quest'anno per richiedere l'erogazione del voucher presso la propria Camera di riferimento oppure consultando il portale nazionale www.puntoimpresadigitale.it nella sezione voucher. Potranno beneficiare delle agevolazioni le singole micro, piccole e medie imprese e i gruppi da 3 a 20 imprese che presentano un progetto condiviso finalizzato all'introduzione delle tecnologie digitali abilitanti.

 

Salgono così a 44 milioni euro le risorse complessive stanziate dal Sistema camerale  da quando a giugno 2017 è stata avviata la rete degli 88 Punti Impresa Digitale delle Camere di commercio presente in tutta Italia, per favorire la diffusione della cultura e della pratica della digitalizzazione. Tra il 2017 e il 2018 sono state già circa 4mila le imprese che hanno avuto accesso ai 28,5 milioni di euro erogati attraverso i voucher.

 

E quest'anno rispetto alle scorse edizioni ci sono importanti novità per la spendibilità delle risorse assegnate. I voucher potranno, infatti, essere investiti non più solo in formazione e consulenza, ma anche per l'acquisto di nuove tecnologie, macchinari e software 4.0 da inserire in azienda fino ad un massimo del 50% delle spese ammissibili. 

Impresa in Azione anno scolastico 2018 - 2019

E' giunta alla sua 12° edizione toscana "Impresa in Azione", progetto per le competenze trasversali e per l'orientamento (già alternanza scuola lavoro), realizzato con il format di Junior Achievement Italia, ente no profit di Milano. Patrocinato dalla Commissione europea, adottato da oltre 40 Paesi europei, accreditato dal MIUR, è annoverato come buona prassi nell'ambito della formazione economico-imprenditoriale della Scuola Superiore.

In Toscana il programma è sviluppato da Fondazione ISI, che ne cura il coordinamento, grazie al sostegno di Regione Toscana, l'Ufficio Scolastico Regionale Toscana, le Camere di Commercio di Lucca, Maremma e Tirreno, Massa Carrara, Pisa e Pistoia, Unioncamere Toscana ed il Rotary Distretto 2071.

Basato sulla modalità dell'impresa formativa simulata, "Impresa in Azione", mira a far sperimentare agli studenti delle classi IV, lo start up di una impresa, dalla progettazione del business plan al marketing del prodotto o del servizio, favorendo nei ragazzi una maggiore consapevolezza dell'importanza della creatività, delle cosi dette "soft skills" ed una maggiore capacità di operare le loro future scelte formative e professionali.  

18 Gruppi classe (imprese JA) appartenenti a 10 Istituti scolastici di 7 province toscane, si sfideranno il prossimo 21 maggio, nella competizione regionale a Pisa, in piazza Vittorio Emanuele II .L'impresa JA vincitrice del premio Miglior Impresa JA toscana parteciperà alla finale nazionale BIZ Factory in programma a Milano il 3-4 giugno.  

 

Oltre ai riconoscimenti speciali:·  

  • Premio "Rotary: giovani@intrapresa.futuro" al team che meglio saprà guardare al futuro.
  • Business Model Award al team con il miglior modello di business.
  • Communication & Marketing Award al team con la migliore strategia comunicativa
  • Mini Impresa Toscana 4.0 alla mini impresa più "digitale"

 

è prevista una novità: il ' CONCORSO INSTAGRAM:  #InstagramInAzione19 

 

Link al regolamento. 

Excelsior: sono 415mila le opportunità di lavoro nelle imprese ad aprile

" "Nel mese di aprile sono circa 415mila le entrate programmate dalle imprese ed oltre 1,3 milioni se si osserva il trimestre aprile-giugno 2019. Si conferma ad aprile la tendenza a una crescita congiunturale dei contratti, in particolare nel comparto dei servizi turistici, incoraggiato nelle previsioni degli operatori dai numerosi "ponti" offerti dalle festività presenti nel mese. In chiave tendenziale si registra, però, una generale lieve flessione rispetto ad aprile del 2018, che testimonia una sostanziale tenuta di numerosi comparti produttivi che tuttavia non compensano i rilevanti cali di entrate evidenziati nel commercio e nei servizi alle famiglie.

 

Nonostante le incertezze sui mercati internazionali che condizionano le esportazioni del nostro made in Italy, pesando quindi sulle scelte occupazionali degli operatori in particolare del settore alimentare (tra aprile 2018 e aprile 2019: -6,1%), si registra una crescita complessiva delle entrate programmate nell'industria (+3,2% su base annua, pari a 3.550 contratti in più): sono le "industrie della moda", insieme ai comparti della metallurgia e della meccatronica a caratterizzare il saldo positivo del settore. Male, invece, i servizi che evidenziano una flessione del 4,4% delle entrate programmate rispetto ad aprile 2018, trainati verso l'area negativa, come detto, dai circa 6,9mila contratti in meno previsti nel commercio. Queste ed altre indicazioni emergono dal Bollettino mensile del Sistema informativo Excelsior, realizzato da Unioncamere e Anpal.

 

Osservando, inoltre, le dinamiche delle imprese che prevedono assunzioni, si nota come continui ad aumentare la numerosità delle stesse per il secondo mese consecutivo, superando ad aprile la soglia delle 235,6 mila aziende (seconda migliore performance tra aprile 2018 ed aprile 2019). 

Formazione