Home
  Sviluppo di strumenti di tutela della proprietà industriale e diffusione della cultura brevettuale

 

Sviluppo di strumenti di tutela della proprietà industriale e diffusione della cultura brevettuale

E' stata rinnovata a dicembre 2015 la convenzione tra Unioncamere Toscana e alcuni consulenti in proprietà industriale iscritti all'apposito ordine di cui al D.Lgs n. 30 del 10/2/2005 che ha lo scopo di promuovere sul territorio toscano lo sviluppo di strumenti di tutela della proprietà industriale e la diffusione della cultura brevettuale.

La convenzione, che vede coinvolte le Camere di Arezzo, Firenze, Maremma & Tirreno, Lucca, Pisa, Pistoia e Prato, prende le sue mosse da quanto sviluppato dalla Camera di Firenze già a partire dal 2007 con il servizio di primo orientamento in materia di marchi e brevetti. Il modello è stato replicato a livello regionale e, a partire dal novembre 2009 il servizio è usufruibile anche presso le Camere aderenti.

L'iniziativa offre agli utenti che ne facciano richiesta un'informazione qualificata e gratuita per meglio orientarsi nel quadro delle diverse opportunità di tutela della proprietà industriale.

 

Il servizio è rivolto

  • all'imprenditore, per valorizzare e tutelare la propria idea imprenditoriale
  • all'inventore, per capire difficoltà, prospettive, costi e benefici di una propria idea o progetto
  • a tutti coloro che vogliono conoscere gli strumenti a disposizione per sfruttare al meglio la propria creatività

L'accesso al servizio

Gli appuntamenti con i consulenti sono gestiti dalle Camere di Commercio aderenti all'iniziativa. La richiesta di accesso al servizio può avvenire utilizzando un programma web messo a punto da "Laboratorio Sistemi Digitali" di InfoCamere oppure, in alternativa, compilando un apposito modulo da consegnare all'Ufficio Brevetti della Camera presso la quale si desidera usufruire del servizio. 

 

Presenta on line la tua richiesta a:

Accedi al sito della Camera per maggiori informazioni
e scaricare il modulo di richiesta
http://www.praticaonline.net/users/arezzo Logo della Camera di Arezzo

 http://www.praticaonline.net/users/firenze

Logo della Camera fiorentina

http://www.praticaonline.net/default.asp?idtema=54 

www.praticaonline.net/default.asp

http://www.praticaonline.net/default.asp?idtema=47

http://www.praticaonline.net/users/pisa

Logo della Camera pisana

http://www.praticaonline.net/users/pistoia

Logo della Camera di Pistoia

http://www.praticaonline.net/default.asp?idtema=44

Logo della Camera pratese

 

 

Nel documento "Specifiche di servizio" (scarica il file) è possibile trovare le caratteristiche e le modalità di erogazione del servizio.

L'utente potrà richiedere un appuntamento presso una sola Camera ed una sola volta per lo stesso quesito.

Il servizio è gratuito

Il colloquio, della durata di circa 30 minuti, è da intendersi a scopo informativo individuale, e non costituisce parere professionale esaustivo. I consulenti e la Camera di Commercio non sono responsabili per l'utilizzo che l'utente possa fare del contenuto del colloquio, né per l'eventuale affidamento ingenerato con la prospettazione della soluzione dei casi sottoposti.

 

Il servizio si avvale della collaborazione dei consulenti iscritti all'ordine che hanno aderito alla convenzione:

 

 

Bugnion S.p.A.
Notarbartolo & Gervasi S.p.A.
Studio Ferrario
Fanfani srl
Società Italiana Brevetti S.p.A.
Ufficio Tecnico Ing. A. Mannucci
LM Lunati & Mazzoni
Studio Brevetti Turini s.r.l
ABM Agenzia Brevetti & Marchi
Italbrevetti s.r.l.
Studio Iemmedue
Barzanò e Zanardo S.p.A.
Ing. MARI & C. S.r.l.
Dr. Modiano e Associati S.p.A. Fabbriciani & Olivieri
Akran I.P. srl 

 

 Oltre al servizio di primo orientamento in materia di marchi e brevetti la convenzione prevede una stretta collaborazione tra Camere e Consulenti al fine di realizzare attività ed iniziative dirette a favorire la diffusione della cultura brevettuale.

 

L'iniziativa è aperta a tutti i consulenti abilitati ai sensi ai sensi del Decreto Legislativo n. 30 del 10 febbraio 2005 ossia i consulenti in proprietà industriale iscritti all'albo all'uopo istituito presso il Consiglio dell'ordine dei consulenti in proprietà industriale.

Per poter aderire alla convenzione è necessario compilare il modulo di richiesta adesione allegato.

Si precisa che l'adesione alla convenzione non comporta necessariamente l'immediato impegno nel servizio di primo orientamento; questo avverrà compatibilmente con i tempi di revisione del calendario in base al quale viene gestito ed erogato il servizio presso le Camere aderenti all'iniziativa.

 

Per maggiori informazioni è possibile rivolgersi a:

 

Lucia Fenili
Unioncamere Toscana
Via Lorenzo il Magnifico n. 24 - 50129 FIRENZE
Tel. 055 46.88.223
Fax 055 46.84.052
 
 


 

 

 

Stampa