Home
La prevenzione della corruzione amministrativa ed il ruolo del dipendente della Camera di Commercio - Sessione 4 -

Data: Thursday, December 17, 2015
Dove/Chi: Unioncamere Toscana
Unioncamere Toscana
Con WebConference
DESCRIZIONE

 Logo di UTC Formazione 

"La prevenzione della corruzione amministrativa ed il ruolo del dipendente della Camera di Commercio"

Formazione obbligatoria ex art. 1, c9, L. 190/2012 riservata ai dipendenti delle Camere di Commercio toscane
Sessione n. 4 - Firenze, 17 dicembre 2015  - h. 14.00 - 18.00
Unioncamere Toscana - Via Lorenzo il Magnifico, 24
 

La corruzione e l'illegalità amministrativa rappresenta un fenomeno che non solo lede i valori costituzionali del "buon andamento" e dell’imparzialità che devono presiedere la vita delle Pubbliche Amministrazione, ma che mina pesantemente anche l'efficacia e l'efficienza di esse.

A tal proposito il Legislatore ha emanato, nel 2012 e nel 2013 (integrate nel 2014), una serie di leggi dirette a rafforzare la repressione e la prevenzione della corruzione amministrativa.

Tali testi introducono parecchie ed importanti novità, quali, ad esempio, l'imposizione di una serie di obblighi che incidono sul piano dell'organizzazione interna, richiedendo allo stesso ente, ivi compresa la Camera di Commercio, di strutturarsi per contrastare il fenomeno corruttivo pianificando, sempre sul piano auto organizzativo, proprie misure di prevenzione tra le quali:

  • un sistema di ruoli ad hoc;
  • il "Piano Triennale di prevenzione della corruzione" (PTPC);
  • il rafforzamento della Trasparenza amministrativa;
  • l'adozione di un proprio Codice di comportamento;
  • le segnalazioni di illeciti da parte degli stessi dipendenti e la loro tutela.
  •  
Info: franco.natali@tos.camcom.it
Stampa